Tenuta Roveglia

I vecchi contadini ricordano che gli aratri portavano alla luce monete e antichi reperti. Su una terra già coltivata dai romani si levano le mura quattrocentesche della Cascina Roveglia. Nella vecchia stalla dove le travi, il pavimento e paratie di marmo rosa di Verona ricordano l’antico uso, si apre ora, con mobili antichi e quadri di famiglia, un luogo deputato a degustazioni ed eventi conviviali. In una loggetta del XIX secolo si offre all’ospite la degustazione del vino e la vendita. Ai visitatori la Tenuta Roveglia trasmette la memoria e le tracce della sua storia plurisecolare, ed anche uno sguardo nel presente della vitivinicoltura, con la possibilità di seguire l’intero ciclo produttivo.

Tenuta Roveglia è situata nella zona più argillosa e calcarea, condizione insostituibile per un’eccellente qualità, della sponda meridionale del lago di Garda. I vigneti della Tenuta Roveglia sono i più antichi e più estesi del cuore del “terroir”. In un territorio ricco di storia e di tradizioni nel primo cru sorge l’antica cascina Roveglia, unico esempio rimasto in questa zona di architettura lombarda del 1400. La campagna che la circonda nasconde, sotto i vigneti, un terreno la cui storia geologica risale a 200 milioni di anni fa. E’ il connubio di queste terre antichissime e argillose con un vitigno autoctono a dare origine a un vino bianco straordinario: il Lugana.

 

 

 

 

 

 

 

Schede Tecniche:

Lugana Brut

Limne Lugana Doc

Vigne di Catullo

Filo di Arianna

Miti Chiaretto Doc

Ca Doro Cabernet Sauvignon Doc

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi