Il Blangé è un vino bianco cult del Piemonte, un’espressione ricca ed esuberante del vitigno autoctono Arneis divenuta un’icona negli anni ’80 e ‘90. Il suo successo dura ancora oggi ed è presente nei ristoranti di tutto il mondo come uno dei bianchi più famosi d’Italia, best seller e long seller allo stesso tempo. Nacque nel 1985 dall’intuizione della famiglia Ceretto come una grande scommessa dei fratelli Bruno e Marcello che, nel periodo di gloria dei grandi rossi piemontesi, riscoprirono un vitigno quasi dimenticato: l’Arneis. Una scelta innovativa e impensabile all’epoca che invece si rivelò un’intuizione geniale e vincente.

Le caratteristiche che hanno reso tanto celebre il Ceretto Blangé sono merito dello spirito audace e artistico dell’enologo Donato Lanati che, per valorizzarne la carica e l’intensità aromatica, inaugurò negli anni ’80 la tecnica della criomacerazione, cioè il contatto delle bucce con il mosto per circa 12 ora ad una temperatura di 5°C. Questa tecnica favorisce la massima estrazione degli aromi primari dell’uva salvaguardando la pulizia aromatica e la delicatezza del frutto. I profumi sono infatti intensi e variegati: pera, mela, pesca, agrumi e tanta frutta tropicale. Il sorso conferma l’anima intensamente fruttata, unita a un’equilibrata freschezza e ad una buona persistenza. Un bianco che ha scritto la storia dei bianchi delle Langhe e che si conferma ancora oggi come molto piacevole e accattivante, apprezzato da appassionati di tutto il mondo, amato dai giovani e dalle donne.

Varietà: 100% Arneis

Ettari: 80,00 ha

Primo anno di produzione: 1985

Colore: Giallo paglierino intenso

Profumo: Ricco, floreale e fruttato, con note di acacia, agrumi, pesca e frutta tropicale

Gusto: Fruttato, fresco e asciutto, con richiami aromatici di mela e pera

Gradazione: 13%

Formato: 75 cl

Peso1 kg
Formato

Annata

Vol.

Blangé Langhe Doc Arneis 2019 ...

18,80 14,80