Il Granduca di Toscana battezzò “morellino” il suo vitigno che dava vita ad un’uva di colore nero. Il nome deriva dal mantello scuro, “morello”, della razza di cavalli maremmani che un tempo erano impiegati per trainare le carrozze. Le uve del Sangiovese, che dalle parti di Scansano si chiama appunto “morellino”, sono l’anima di un vino DOCG che rende fama internazionale a questo territorio.

UVE: Sangiovese 90%, Merlot e Alicante 10%

VINIFICAZIONE: Macerazione e fermentazione in acciaio a temperatura controllata

MATURAZIONE: 9 mesi in acciaio e barrique

AFFINAMENTO: 3 mesi

ALCOL: 13,5%

ABBINAMENTI: Salumi, primi piatti tipici toscani, secondi piatti a base di carne, formaggi di media e buona stagionatura

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 16 – 18°C

TIPOLOGIA DEL TERRENO: Calcareo argilloso

SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Cordone speronato

NUMERO CEPPI PER ETTARO: 5000

RESA PER ETTARO: 70 q

Peso 1 kg
Formato

Annata

Vol.

Morellino di Scansano Docg 201...

11,90